Ultime notizie:

Prossimi eventi:

Dal magazine:

La fantasia e la creatività come stimolo ad una crescita serena e piena di colori. 

CORSI per bambini

Musica

Teatro

Arti Visive

Altri Corsi

Propedeutica musicale e artistica per bambini
- Recitazione e fabulazione per bambini
- Disegno per bambini

- Fumetto

English baby sitting

- LABORATORIO DI EDUCAZIONE MUSICALE, METODO ORFF,

PER BAMBINI DAI 3 AI 10 ANNI  

 

La musica è gioia, la musica è movimento, la musica è espressione, la musica da mille stimoli e imparare a viverla sin da piccoli è un'esperienza importantissima, di grande valore formativo.
Per questo la metodologia didattica di questo progetto è essenzialmente quella dell'Orff-Schulwerk, che mira a sviluppare nei bambini la gioia ed il piacere di fare musica ed avere con essa un giocoso rapporto di arricchimento personale. L'idea pedagogica di... base è semplice: la musica si impara facendola, non astraendola. Imparare a scrivere le note sul pentagramma non significa "imparare la musica", ma a codificarla: cominciare a valle invece che a monte. Invece la musica si può imparare cominciando a tradurre in concreto il proprio bisogno di viverla fisicamente ed emotivamente, in altre parole suonando, danzando, cantando.
La strategia didattica dell'Orff propone quindi un'esperienza creativa e collettiva che coinvolge tutto ciò che alla musica è inerente: gioco, gesto, movimento, narrazione fantastica, danza, scansione verbale, vocalità, educazione al suono e al ritmo, strumentario musicale, drammatizzazione e performance. AI tempo stesso, però, questa metodologia costruisce delle solide basi per un successivo approfondimento. Il pensiero didattico è volto quindi a formare sia dei "piccoli musicisti" , sia degli individui sensibili all'arte, in un percorso di socializzazione nel lavoro del gruppo classe.
Altro elemento basilare di questa metodologia è la sua flessibilità e capacità di adattamento ai contesti, vista anche come possibilità di approccio interdisciplinare. Basti pensare a quanto le canzoni in lingua straniera possono stimolare "apprendimento della lingua stessa, o a quanto il coordinamento psicomotorio sia sviluppato dalla danza e dal suonare una percussione. La programmazione prevede quindi la narrazione di vere e proprie “Storie in musica”, in cui i bambini costruiranno racconti attraverso gli strumenti e le canzoni, i gesti e le coreografie.


Più dettagliatamente alcuni punti cardine del percorso proposto sono:
EDUCAZIONE ALL'ASCOLTO : sviluppo dell'attenzione uditiva, ascolto emotivo, ascolto strutturale, timbrico, formale.
STRUMENTARIO RITMICO-MELODICO DI BASE: esplorazione, conoscenza e uso,sonorizzazioni, accompagnamenti ritmici, ostinati;
VOCALITA': respirazione, esplorazione della voce, uso informale, intonazione, canti accompagnati, canoni;
MUSICA E MOVIMENTO: coreografie su brani musicali, gesti suono, danze popolari, attività ritmico-motorie;
IMPROVVISAZIONE: introduzione all'uso creativo ma disciplinato della musica;
PERFORMANCE: costruzione di un saggio musicale di fine corso.
OBIETTIVI DEL PROGETTO:
• potenziare la capacità e l’attenzione all’ascolto della musica e del suono;
• riconoscere le caratteristiche e parametri del suono;
• potenziare le capacità espressive attraverso il gioco, le attività di movimento, di percussione e l’utilizzo degli strumenti;
• curare la vocalità del gruppo e dei singoli componenti.
• affrontare tematiche legale alla universalità della musica e all' intercultura tramite la musica, le storie e gli strumenti di altri popoli;
• educare al valore dell’autostima;
• accompagnare la crescita dei bambini in modo armonioso;
• facilitare la socializzazione attraverso il lavoro del gruppo;
• promuovere un atteggiamento gioioso e sereno nei confronti della vita e degli altri, sempre nel rispetto delle diversità.
• educare all’incontro e al gioco attraverso la musica;
Svolgimento dell’attività e programmazione


Il progetto prevede la costruzione di una narrazione, sviluppata attraverso un episodio a lezione per poi culminare in una rappresentazione finale di tutta la storia.

 

- Laboratorio di cinema
per bambini

​Prove tecniche di trasmissione...  



Programma:



Mese di Novembre (Introduzione al corso):
• Lezione 1: A tutta Pixar: Lezione Introduttiva.
• Lezione 2: I primi passi nel fantastico mondo del cinema.
• Lezione 3: Breve viaggio nella storia del cinema.

Mese di Dicembre (Introduzione al corso):
• Lezione 1: Che cosa è un film?
• Lezione 2: Impariamo a leggere l'immagine.
• Lezione 3: I generi cinematografici.

EVENTO DICEMBRE: Making Off... La genesi del cortometraggio di fine anno!

Mese di Gennaio (Pre-Produzione):
• Lezione 1: Dall'idea alla sceneggiatura: la genesi di un film.
• Lezione 2: Il nostro cortometraggio: Ecco cosa faremo!
• Lezione 3: Prima di girare: come raccogliere i fondi, scegliere la troupe e le location.

Mese di Febbraio (Produzione):
• Lezione 1: I ruoli sul set: il regista e il direttore della fotografia.
• Lezione 2: I ruoli sul set: gli attori e le altre maestranze.
• Lezione 3: I nostri ruoli sul set: divisione dei compiti per il cortometraggio.
• Lezione 4: Come si gira un film: dietro la macchina da presa.

Mese di Marzo (Produzione):
• Lezione 1: Motore, ciak, azione: mettiamo in pratica quanto imparato!
• Lezione 2: Le riprese continuano + Focus on: Approfondiamo divertendoci.
• Lezione 3: Le riprese continuano + Focus on...
• Lezione 4: Le riprese continuano + Focus on...

Mese di Aprile (Produzione):
• Lezione 1: Le riprese continuano + Focus on...
• Lezione 2: Le riprese continuano + Focus on...
• Lezione 3: Le riprese continuano + Focus on...
• Lezione 4: Le riprese continuano + Focus on...

Mese di Maggio (Post-Produzione):
• Lezione 1: Le meraviglie del montaggio: come si cuce un film.
• Lezione 2: Ora tutti in sala: come si distribuisce un film.
• Lezione 3: Le ultime riprese + Focus on...
• Lezione 4: Le ultime riprese + Focus on...
Mese di Giugno (Conclusioni):
• Lezione 1: L'evoluzione del cinema. Le nuove tecniche cinematografiche, il digitale e il 3D.
• Lezione 2: L'evoluzione del cinema. Dal grande al piccolo schermo: il film in tv e il bum dei "Serial" televisivi.
• Lezione 3: L'evoluzione del cinema. Dal teatro al grande schermo, dal cinema ad internet: Shakespeare viaggia verso il futuro!!!
• Lezione 4: L'evoluzione del cinema. Film e Videogames, la nuova frontiera dell'intrattenimento.

EVENTO GIUGNO: Proiezione del cortometraggio realizzato dai ragazzi del corso.